Benvenuti

Villa Corvaia, oggi in chiave moderna “Officine Baronali”, è una Villa Settecentesca in stile barocco, inserto prestigioso della monumentale città di Palermo.

Dopo vari anni di restauro la location ha riacquistato l’antico splendore ed è il luogo ideale per realizzare il vostro ricevimento di nozze.

Scegli la Location più adatta alle tue esigenze.

La Villa è costituita da innumerevoli spazi, sobri ed eleganti:
  • Le stanze antiche del piano terra e del piano nobile, decorate con affreschi Settecenteschi che riportano motivi di ghirlande e vegetali.
  • Le stanze moderne del corpo basso, con travi di legno a vista.
  • Un parco, al cui interno si trova una ricca vegetazione di piante e fiori.

La Villa è pensata per le coppie di sposi che desiderano trascorrere il giorno più bello della loro vita in questa splendida cornice, offrendo un servizio di ristorazione che include anche la pasticceria.
Un attento lavoro dedicato a tutte le decorazioni relative all’evento. Possibilità di soggiornare nella medesima struttura in Hotel quattro stelle.

“Officine Baronali” è il modernissimo nome legato ad un’incantevole costruzione settecentesca: ” Villa Corvaia” (già Villa Scovazzo). Sorta nella ” Piana dei Colli”, era la residenza estiva della famiglia Scovazzo.
IMG_4222-copyIMG_3777-copyofficine-baronali
Fedele al disegno dei tempi fu costruita su due elevazioni, di cui il piano terra per la servitù ed il piano elevato per i proprietari; un’unica scala esterna, di forma semicircolare per permettere l’ingresso da entrambi i lati.
L’ampio cortile era delimitato da corpi bassi adibiti a stalla, frantoio, deposito, nonché a rimessa con animali e ferri per finimenti . Lo stemma, imponente e ben definito, svetta ancora sotto la falda del tetto al centro del prospetto.
La famiglia Scovazzo aveva sia la sede, che numerosi e vasti feudi ad Aidone, un piccolo centro oggi in provincia di Enna che sino al periodo fascista si chiamava “Castrogiovanni”.
IMG_4582-copyIMG_5172-copyIMG_4842-copy
Agli inizi dell’800 il capo della famiglia era il giovane Barone Giovanni Scovazzo, coltissimo giureconsulto noto per il suo spirito liberale ed illuminato.
Fu nei primi del ‘900 che Francesco Minolfi Scovazzo si trovò costretto a vendere la Villa a causa di debiti contratti al gioco; il nuovo proprietario divenne un tale ” Rosato”.
Oggi, la Via che costeggia la Villa porta ancora il suo nome. Nel 1974, la famiglia Corvaia la acquistò dai Rosato, cambiando ancora un’ultima volta la sua meravigliosa identità.

 Oltre alla Planimetria e possibile scaricare i file degli schemi per poter personalizzare la disposizione dei tavoli.

Team

Arte, Passione e idee per rendere unico il tuo evento.

SCOPRI NEL DETTAGLIO TUTTI I NOSTRI MENU.

 

 

Trovi altre informazioni sui principali social e piattaforme dedicate.

ClientClientClientClientClientClient

 

Iscriviti alla Newsletter

DICONO DI NOI


  • Bella la location, personale abbastanza professionale , qualità del cibo ottima. I nostri invitati erano molto entusiasti dell’organizzazione generale dell’evento e del servizio ai tavoli. Noi abbiamo cenato nel meraviglioso baglio esterno,lo consiglio vivamente. Io rapporto qualità prezzo molto buono.

    — Renata Conciauro —


  • Ottima location ed una cena indimenticabile, tutti gli ospiti si sono complimentati spontaneamente per il banchetto. Precisione nei tempi e nella gestione della cena, servizio impeccabile a detta di tutti.

    — Giovanna Vella —

  • Ottima scelta! Una location stupenda.. Servizio eccellente e ottimo chef che ha utilizzato prodotti freschissimi! Io è mio marito siamo contenti di come sia andata.. Dopo il matrimonio sentendo i parenti abbiamo ricevuto solo commenti estremamente positivi!

    — Maria Rita —

Photogallery

Seleziona la photogallery da guardare.

Contact

Invia una email.
Sarete contattati al più presto.

Loading

Back to Top
Translate »